Messaggio

x

L' undicesima edizione parte giovedì 1° marzo

26 feb 2012
L' undicesima edizione parte giovedì 1° marzo
Si riparte. Come prima e più di prima, anche quest'anno si rinnova l'appuntamento con "La scuola allo stadio", l'iniziativa ideata e promossa da Atalanta B.C. da ormai undici anni e riconosciuta anche dal ministero dell'Interno per la sua valenza altamente educativa. Le finalità sono illustrate nel dettaglio nelle prossime pagine nelle interviste ai due ideatori Lucia Castelli e Stefano Bonaccorso: si tratta di una formula consolidata e vincente, che il presidente Antonio Percassi ha subito sposato e voluto ulteriormente potenziare rendendola ancora più interessante e coinvolgente per i ragazzi: in quest'ottica è nata "Atalanta", il personaggio realizzato dallo Studio Bozzetto protagonista di tutte le iniziative socio-educative della Società nerazzurra. "Atalanta" è la protagonista del Quaderno di viaggio che accompagna i ragazzi nella visita allo stadio. Attraverso il calcio si possono insegnare valori fondamentali come la correttezza, la civiltà, il rispetto. Axa Assicurazioni, sponsor ufficiale di Atalanta B.C., sostiene l'iniziativa attraverso la promozione dell'educazione stradale come strumento di prevenzione del rischio, avvalendosi del contributo di Croce Rossa per spiegare le modalità del soccorso stradale. Raccolte tutte le iscrizioni, si riparte il primo marzo e l'appuntamento si ripeterà per nove giovedì consecutivi. L'undicesima edizione ha registrato numeri da record: sono ben 1421 gli studenti coinvolti (delle classe quarte e quinte delle scuole primarie e prime, seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado) in rappresentanza di ben 30 scuole (non solo bergamasche, c'è anche un istituto di Merate). Il successo di questa iniziativa è testimoniato anche dai numeri delle precedenti dieci edizioni che hanno visto partecipare 11.978 alunni e 800 insegnanti di 571 classi in rappresentanza di 224 istituti scolastici, oltre a 112 studenti universitari. "La scuola allo stadio" si concluderà come ogni edizione con la giornata in cui verranno premiati i migliori lavori delle classi che parteciperanno ai vari quiz e concorsi, sempre a scopo educativo.