Messaggio

x

Vivaio, Primavera alla Viareggio Cup: Atalanta-Palermo 2-0

16 mar 2016
Vivaio, Primavera alla Viareggio Cup: Atalanta-Palermo 2-0

Seconda vittoria per i ragazzi di Bonacina: decidono Krešić e Tulissi


La Primavera di mister Valter Bonacina nella seconda giornata della Viareggio Cup batte 2-0 il Palermo ad Altopascio e fa un altro passo importante verso gli ottavi di finale (passano le prime due di ogni girone): i nerazzurri guidano saldamente il Girone 2 a punteggio pieno con 6 punti, 7 gol fatti e nessuno subito, inseguiti da Palermo e Mounana (che ha superato 1-0 il Feyenoord) appaiati a quota 3 punti.
 Dopo il 5-0 al Feyenoord, è arrivata un'altra ottima prestazione contro una squadra molto forte come il Palermo che in campionato occupa la seconda posizione nel Girone C. La partita è stata decisa nel secondo tempo quando Krešić dopo un quarto d'ora ben servito da Tulissi ha trovato la deviazione vincente che ha sbloccato il match. Il difensore croato conferma anche nella Viareggio Cup di avere un feeling particolare con il gol: tra campionato e coppe è già arrivato a quota sette centri. Il raddoppio al 34' porta la firma di Tulissi che chiude così la partita e regala un altro importantissimo successo alla squadra di Bonacina. Sabato alle 15 allo stadio Priami di Stagno contro gli africani del Mounana basterà un pareggio per la certezza del primo posto nel girone.
 
Atalanta-Palermo 2-0
Reti: 15' s.t. Krešić, 34' s.t. Tulissi.

ATALANTA: Mazzini, Mora (19' s.t. Zambataro), Ghidini (7' s.t. Bolis), Ranieri, Krešić, Marchetti, Tulissi, La Vigna (30' s.t. Demba), Napol (19' s.t. Mazzocchi), Gasperoni (7' s.t. Castellano), Šušnjara (7' s.t. Tomas).
A disposizione: Turrin, Gatti, Asmah, Migliorelli, Sala, Di Rocco, Lunetta, Giussani.
Allenatore: Valter Bonacina.

PALERMO: Marson, Punzi, R. Maddaloni (35' s.t. Dalia), Tafa, Toscano (18' s.t. Lo Faso), Giuliano (33' s.t. Plescia), Tramonte (18' s.t. Palmisano), Costantino (33' s.t. Santoro), Ferchichi (35' s.t. Pane), Bonfiglio, La Cumina.
A disposizione: Gattabria, Maniscalchi, Di Franco.
Allenatore: Giovanni Bosi.

Arbitro: Copat di Pordenone.

NELLA FOTO di repertorio Anton Krešić autore del primo gol nerazzurro