Messaggio

x

Vivaio, Primavera: Vicenza-Atalanta 1-2

02 apr 2016
Vivaio, Primavera: Vicenza-Atalanta 1-2

Nona vittoria in trasferta per la squadra di Bonacina: a segno Tulissi e Mazzocchi

Vittoria fondamentale per la Primavera di Valter Bonacina che alla ripresa del campionato dopo la sosta per la Viareggio Cup, passa anche sul campo del Vicenza allenato dall'ex nerazzurro Daniele Fortunato. E' il quarto successo consecutivo in campionato che permette di agganciare al secondo posto a 48 punti l'Inter, che però oggi non è scesa in campo e dovrà recuperare la gara sul campo della Salernitana. Era importante continuare a vincere per cercare di centrare i primi due posti che danno l'accesso diretto alla Fase Finale. La squadra di Bonacina conferma così un ruolino di marcia fantastico in trasferta dove ha già vinto nove volte.
Il vantaggio è arrivato subito con Tulissi che su calcio di rigore ha trovato il suo tredicesimo centro in campionato. Poco dopo, al 18', ci sarebbe l'opportunità per raddoppiare ancora dagli undici metri, ma Lunetta non riesce a battere Rausa che respinge il rigore. Poi Bonacina perde Zambataro per infortunio e lo sostituisce con Asmah, al debutto in campionato dopo le prime apparizioni in maglia nerazzurra nella Viareggio Cup. Alla mezzora terzo rigore della partita, stavolta assegnato al Vicenza e dal dischetto non sbaglia Dieye. A decidere la gara ci pensa nella ripresa Mazzocchi, al suo sesto gol in campionato, e a regalare una vittoria pesantissima quando mancano soltanto tre giornate alla fine della regular season.
 
Vicenza-Atalanta 1-2

Reti: 11' p.t. Tulissi (A) su rigore, 30' p.t. Dieye (V) su rigore, 12' s.t. Mazzocchi.

VICENZA: Rausa, Gambasin, Rizzo, Demeleon (17' s.t. Crestani), Sgarbi, Cestaro, Bortoluz (31' p.t. Massaro), Facioni, Dieye, Coulibaly (23' s.t. Pizzolato), Bonaccorso.
A disposizione: Belogravic, Boesso, Dal Dosso, Donadello, Pegoraro.
Allenatore: Daniele Fortunato.

ATALANTA: Mazzini, Mora (44' s.t. Bolis), Zambataro (23' p.t. Asmah), Ranieri, Marchetti, Gatti, Tulissi, La Vigna, Mazzocchi, Castellano, Lunetta (6' s.t. Šušnjara).
A disposizione: Turrin, Dossena, Ghidini, Gasperoni, Di Rocco, Tomas, Giussani.
Allenatore: Valter Bonacina.

Arbitro: Sozza di Seregno (Calamo, Tribelli).
Note: al 18' p.t. Rausa ha respinto un rigore a Lunetta, ammoniti Castellano e Asmah.


NELLA FOTO Simone Mazzocchi autore del gol partita