Messaggio

x

Vivaio, Maurizio Costanzi: "Bilancio positivo, l'obiettivo è continuare a crescere"

06 lug 2017
Vivaio, Maurizio Costanzi: "Bilancio positivo, l'obiettivo è continuare a crescere"

Il responsabile del vivaio fa il punto all'inizio della nuova stagione

Si è appena conclusa la stagione 2016/2017, ma a Zingonia anche a livello di Settore Giovanile già si pensa alla stagione 2017/2018 appena cominciata. Il Responsabile del Settore Giovanile Maurizio Costanzi è al lavoro con il suo staff per allestire organici e programmi della prossima stagione.

Qual è il suo bilancio della stagione 2016/2017?

"Sicuramente positivo, anche se il finale ha lasciato un po' di amaro in bocca dopo che tutte le squadre si erano comportate benissimo nel corso della stagione. È stato fatto un percorso tecnico importante, poi si è pagata un po' la nuova formula delle fasi finali con risultati non all'altezza, ma nel complesso non sono mancati gli aspetti positivi e si sono espressi valori importanti".

Squadre competitive in tutte le categorie e una crescita costante di tutto il movimento...

"Penso ai quattro ragazzi che hanno esordito in prima squadra, alla ventina di convocati nelle nazionali giovanili, ai quattro campionati vinti con un secondo posto nelle cinque categorie dalla Primavera ai Giovanissimi Regionali A. A ben guardare è stata una buona stagione anche a livello di numeri, ma lo è stata soprattutto per i contenuti tecnici che sono l'aspetto poi che a livello giovanile conta di più".

Senza dimenticare la continua crescita di iniziative e progetti.

"L'Atalanta Junior Cup per le nostre società affiliate, la Scuola allo Stadio, gli Atalanta Football Camp che hanno stabilito il nuovo record di partecipazioni, giusto per citare alcune delle iniziative. Il Mondo Atalanta cresce in tutte le sue sfaccettature, non solo tecniche ma anche umane".

Una base importante da cui ripartire nella prossima stagione.

"Ripartiamo con una grande voglia. Speriamo di continuare nel nostro percorso di crescita. In questi giorni stiamo lavorando per definire gli organici delle squadre e ultimare la programmazione. Qualche cambiamento all'interno ci sarà".

Qualche anticipazione?

"Posso dire che la novità più importante riguarderà la Primavera che sarà guidata da Massimo Brambilla. Ma vogliamo completare anche gli staff delle squadre in modo che possano assomigliare sempre di più a quelli di una prima squadra. E poi ci saranno innesti in tutti gli organici. La squadra dei 2003 che si appresta ad affrontare il campionato U15 sarà integrata con diversi nuovi arrivi, ma qualche ritocco riguarderà un po' tutte le squadre, sempre nell'ottica di una crescita costante anno dopo anno".

© Riproduzione riservata del testo solo su autorizzazione Atalanta B.C.