Messaggio

x

La Primavera supera l'Hellas Verona e raggiunge la testa della classifica

14 ott 2017
La Primavera supera l'Hellas Verona e raggiunge la testa della classifica

Doppietta di Barrow, poi è decisiva la rete nel finale di Peli

Il quarto successo consecutivo della Primavera di mister Brambilla vale la testa della classifica. I nerazzurri infatti scavalcano l'ex capolista Roma e raggiungono a 12 punti la Fiorentina. Nella quinta giornata del campionato Primavera 1 TIM 2017-2018 " Trofeo Giacinto Facchetti" la squadra di Brambilla passa a Vigasio contro l'Hellas Verona con cui divideva il secondo posto in classifica. Il 3-2 finale fotografa una partita ricca di emozioni. È l'Hellas Verona infatti a portarsi in vantaggio al 24' con Stefanec, ma è immediata la reazione atalantina con Barrow (nella foto di repertorio mentre festeggia un gol con Mallamo) che dopo tre minuti riporta subito in parità il match. 

Nella ripresa è ancora Barrow, su assist di Bolis, a completare la rimonta atalantina firmando così il suo settimo centro nelle ultime quattro partite, ma al 33' Tupta firma il 2-2 per la contro-rimonta scaligera. Non è però finita, perché il neoentrato Peli a cinque minuti dalla fine, imbeccato da Kulusevski, trova il gol del successo che vale anche il primato in classifica.

Hellas Verona-Atalanta 2-3

Reti: 24' p.t. Stefanec (HV), 27' p.t. e 24' s.t. Barrow (A), 33' s.t. Tupta (HV), 41' s.t. Peli (A).

Hellas Verona: Borghetto, Nigretti, Corradini (38' s.t. Galazzini), Baniya, Kumbulla, Danzi, Dentale (10' s.t. Felippe), Cherubin 10' s.t. Numerato), Amayah, Stefanec, Tupta. A disposizione: Bianchi, Righetti, Perazzolo, Peretti, Toccafondi, Saveljevs, Fiumicetti, Aloisi, Ansah. Allenatore: Antonio Porta.

Atalanta: Carnesecchi, Del Prato, Migliorelli, Bolis, Alari, Salvi, Elia (36' s.t. Peli), Melegoni, Barrow, Mallamo (20' s.t. Colpani), Kulusevski (44' s.t. Chiossi). A disposizione: Vidovšek, Zortea, Carminati, Pagliari, Heidenreich, Rizzo Pinna, Nivokazi, Rinaldi. Allenatore: Massimo Brambilla.

Arbitro: Mercenaro di Genova (assistenti: Margheritino di Savona e Fantino di Savona).

Note: ammonito Danzi (HV). 

© riproduzione riservata della foto solo su autorizzazione di Atalanta B.C.