Messaggio

x

Ecco l'intervista del #5 nerazzurro alla Newsletter ufficiale

28 feb 2016
Ecco l'intervista del #5 nerazzurro alla Newsletter ufficiale

L'intervista al numero 5 nerazzurro pubblicata sulla Newsletter ufficiale

Nelle ultime sette partite Andrea Masiello è stato schierato come difensore centrale e ha dato un contributo importante. Ma ora si aspetta una svolta anche a livello di squadra e la partita col Carpi può rappresentare una tappa importantissima nel raggiungimento della salvezza.
“Sappiamo che ci aspetta una gara delicata –ha detto il difensore toscano– perché noi veniamo da undici partite senza vittorie e vorremmo ricominciare a vincere. Contro di noi fanno tutti la partita della vita, ma mentalmente siamo pronti alla battaglia. E speriamo che la fortuna stavolta giri dalla nostra parte. In alcune partite come con Empoli o Inter avremmo meritato qualcosa di più, ma per episodi o errori individuali c'è andata sempre male”.

La ricetta per uscire da questo momento?
“Io sono convinto che basta ritrovare serenità e una vittoria per far scivolar via quella negatività che ci ha accompagnato nell'ultimo periodo”.

Dal punto di vista personale, al contrario, è un periodo positivo per te.
“Personalmente sono molto soddisfatto e mi fa piacere che anche chi vede le partite apprezzi le mie prestazioni. Vuol dire che vede che cerco sempre di giocare con il massimo impegno e la massima attenzione. Non era facile ritornare a certi livelli, ma io ce l'ho messa tutta e ci ho sempre creduto. Con la rabbia e la voglia di ritornare quello di prima. Il mio unico pensiero era ed è far capire ai tifosi che Masiello c'è e può dare ancora un contributo importante a questa squadra”.

In coppia con Toloi nelle ultime partite hai dato l'impressione di trovarti molto bene.
“E' vero, ci siamo subito trovati in sintonia. Abbiamo alternato la difesa a tre con Cherubin e quella a quattro, anche in partite molto difficili. Non era facile, purtroppo a livello di risultati è un momento negativo e posso capire che la gente sia rimasta delusa, ma abbiamo uno spogliatoio forte e una squadra che ha dei valori importanti per uscire da questa situazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA