Messaggio

x

Carrozza: "Un sogno che si avvera"

25 gen 2012
Carrozza: "Un sogno che si avvera"
E' stato il direttore tecnico Pierpaolo Marino ad aprire la conferenza stampa di presentazione di Alessandro Carrozza, esterno d’attacco arrivato dal Varese in prestito con diritto di riscatto, rivelando un aneddoto molto significativo: "Quando Alessandro mi ha raccontato la sua storia mi sono emozionato. E’ una bella favola che ora ha il suo epilogo felice, visto che a Bergamo avrà la possibilità di coronare il sogno di giocare in serie A. Una favola cominciata quando aveva 18 anni e ancora non pensava di fare il calciatore, ma faceva il carpentiere a Gallipoli. Un giorno, vedendo in televisione un centravanti che giocava in serie C, decise di provare anche lui visto che non si riteneva inferiore. Così cominciò a giocare in Prima Categoria nel Gallipoli, scalando tutte le categorie fino ad arrivare oggi in serie A. Questa è una bella storia fatta di sacrificio, perseveranza e fame. E’ la dimostrazione che le cose quando si vogliono, si conquistano con la passione, la voglia e l’umiltà. E noi siamo particolarmente felici di dare il benvenuto a un ragazzo che ha tutte le caratteristiche, oltre che calcistiche anche morali, che fanno al caso nostro». Emozionato anche Carrozza: "Ringrazio l’Atalanta per avermi dato questa opportunità: ho parlato in questi giorni con il direttore, so che mi hanno seguito in questi mesi e hanno creduto in me. Per me è un sogno che si realizza, a 30 anni arrivo in serie A ma non mi voglio fermare perché so che devo dimostrare ancora tutto. Come calciatore ho giocato da esterno sia a destra che a sinistra e qualche volta ho fatto anche la seconda punta. Sono rapido, veloce e mi piace cercare l’uno contro uno. Darò il massimo per l’Atalanta".