Messaggio

x

Atalanta-Milan, l'avversario

02 apr 2016
Atalanta-Milan, l'avversario

Nella dodicesima giornata di ritorno del campionato a Bergamo arriva il Milan. La società rossonera fondata nel 1899 è tra le più antiche del calcio italiano, ma anche tra le più vincenti: è la squadra italiana ad aver alzato più volte (7) la Coppa dei Campioni/Champions League. In questa stagione dopo undici partite occupa la sesta posizione con 49 punti ed è reduce dal pareggio interno (1-1) con la Lazio.

All'andata

Si è giocata il 7 novembre 2015 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano ed è terminata sul punteggio di 0-0.

L'allenatore

Sinisa Mihajlovic è arrivato la scorsa estate sulla panchina del Milan dopo i buoni risultati alla guida della Sampdoria. Da calciatore in Italia ha vestito con successo le maglie di Roma, Sampdoria, Lazio e Inter, finché dal 2006 ha cominciato la carriera da allenatore come vice di Roberto Mancini sulla panchina dell'Inter. Nel novembre del 2008 diventa allenatore del Bologna, quindi le esperienze con Catania, Fiorentina e Nazionale serba prima della chiamata della Sampdoria e quindi quella del Milan.

La stella

L'attaccante colombiano Carlos Bacca è arrivato la scorsa estate dal Siviglia e ha subito confermato le sue doti di grande realizzatore: con 14 reti è il miglior marcatore della squadra rossonera in campionato. Dopo aver tirato i primi calci nei club del suo paese, è arrivato in Europa nel gennaio 2012, portato dai belgi del Club Bruges. Dopo una stagione e mezza viene preso dal Siviglia con cui vince due volte l'Europa League prima di approdare in rossonero.

Gli ex

Sono due gli ex atalantini in organico. Il centrocampista Riccardo Montolivo e il trequartista Giacomo Bonaventura sono cresciuti nel vivaio nerazzurro fino ad arrivare in prima squadra e ad esordire in Serie A con la maglia nerazzurra.

L'ultima volta

Si è giocata all'ultima giornata dello scorso campionato del campionato di Serie A, il 31 maggio 2015 e a vincere era stato il Milan 3-1: dopo l'iniziale vantaggio nerazzurro con Daniele Baselli, sono arrivate le reti milaniste con Giampaolo Pazzini su rigore e poi con Giacomo Bonaventura, autore di una doppietta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA