Messaggio

x

Torino-Atalanta, l'avversario

10 apr 2016
Torino-Atalanta, l'avversario

Nella tredicesima giornata di ritorno del campionato l'avversario di questo turno sarà Torino, una delle più antiche società del calcio italiano. Celebre la gloriosa squadra passata alla storia come “Il Grande Torino” capace di vincere cinque scudetti consecutivi dal 1942 al 1949 e di essere la prima squadra a centrare l'abbinata scudetto-coppa Italia. In bacheca può vantare in tutto 7 scudetti e 5 coppe Italia. I granata dopo trentuno giornate occupano la quattordicesima posizione con 36 punti alla pari di Bologna, Atalanta ed Empoli e sono reduci dalla vittoria di San Siro 2-1 contro l'Inter.

All'andata

Si è giocata il 22 novembre a Bergamo e a vincere era stato il Torino 1-0 grazie a una rete di Cesare Bovo dopo sette minuti della ripresa.

L'allenatore

Giampiero Ventura, tecnico genovese di 68 anni, è alla quinta stagione sulla panchina del Torino. Ha cominciato ad allenare quasi 40 anni fa nelle giovanili della Sampdoria dopo tanta gavetta nelle serie inferiori, la sua carriera ha avuto una svolta a metà degli anni 90 con esperienze a Venezia e soprattutto Lecce e Cagliari con cui colleziona promozioni in serie. Poi altre esperienze alla guida di Sampdoria, Udinese, ancora Cagliari, Napoli, Messina, Verona, Pisa, Bari, fino alla chiamata del Torino nel 2011.

La stella

Ciro Immobile è tornato in granata a gennaio dopo le esperienze all'estero prima in Germania nel Borussia Dortmund e poi in Spagna nel Siviglia. Cresciuto nelle giovanili della Juventus, dopo aver vestito le maglie di Siena, Grosseto, Pescara e Genoa, si consacra nel Torino nella stagione 2012-13 segnando ben 22 gol in campionato vincendo la classifica dei cannonieri. Dal suo ritorno al Torino, ha già segnato 5 reti, anche ora è reduce da un infortunio.

Gli ex

Sono due gli ex atalantini nella rosa granata. Davide Zappacosta, esterno destro, era arrivato appena maggiorenne all'Atalanta scovato nell'Isola Liri per giocare con la Primavera, poi dopo l'esperienza ad Avellino è tornato a Bergamo l'anno scorso esordendo in Serie A con la maglia nerazzurra il 31 agosto nella gara con il Verona. Daniele Baselli è un prodotto del vivaio atalantino: dopo aver fatto tutta la trafila nelle giovanili e l'esperienza al Cittadella, è tornato alla base nella stagione 2013-14 facendo il suo esordio in Serie A l'1 settembre contro il Torino e totalizzando 50 presenze e 2 gol in due campionati con la maglia nerazzurra.

L'ultima volta

Si è giocata alla 10ª giornata dello scorso campionato, il 2 novembre 2014 e all'Olimpico di Torino la gara si era conclusa sullo 0-0.


© RIPRODUZIONE RISERVATA