Messaggio

x

Tris alla Cremonese, nerazzurri avanti in Tim Cup

13 ago 2016
Tris alla Cremonese, nerazzurri avanti in Tim Cup

Nel quarto turno l'avversario sarà il Pescara

Buon esordio in Tim Cup per la squadra di mister Gasperini che supera 3-0 la Cremonese e si qualifica per il quarto turno dove il prossimo 30 novembre troverà il Pescara che ha battuto 2-0 il Frosinone.

Dopo un brivido iniziale (bravo Sportiello a chiudere in uscita su Brighenti), all'11' arriva il gol del vantaggio: grande inserimento di Toloi che sfrutta un perfetto cross di D'Alessandro per battere Ravagna con un preciso colpo di testa sotto l'incrocio. La squadra di Gasperini continua a premere e arriva con facilità al tiro: prima Paloschi e poi due volte Kurtić calciano in porta. Al 31' il raddoppio: il tiro-cross di Gomez dalla sinistra viene deviato in scivolata alle spalle del portiere da Polak. Al 35' ancora Gomez con un tiro dal limite sfiora il palo e al 44' prima Kessie e poi D'Alessandro sfiorano il poker. Finisce 3-0, nerazzurri avanti in Tim Cup.

Nella ripresa tentativo immediato di Kurtić con un tiro potente ma alto, quindi Gomez sfiora il palo su punizione e ancora Kurtić va vicino alla segnatura. Al 30' il terzo gol porta la firma di Kessie che riprende una corta respinta del portiere su un diagonale di Petagna. Subito dopo esordio assoluto in prima squadra per l'attaccante classe '99 Latte, prodotto del vivaio. Al 39' Kurtić da posizione defilata su punizione sfiora il palo più lontano. Nel finale prima Kessie e poi D'Alessandro sfiorano il poker. Finisce 3-0, nerazzurri avanti in Tim Cup.
 

Atalanta-Cremonese 3-0

Reti: 11' p.t. Toloi, 31' p.t. Gomez, 30' s.t. Kessie

Atalanta: Sportiello; Raimondi, Toloi, Masiello; Spinazzola, Kurtić, Kessie, Dramé (37' s.t. Conti); D'Alessandro, Paloschi (22' s.t. Petagna), Gomez (32' s.t. Latte). A disposizione Bassi, Mazzini, Stendardo, Djimsiti, Caldara, Conti, Carmona, Gagliardini, Migliaccio, Freuler. Allenatore Gian Piero Gasperini.

Cremonese: Ravaglia; Gambaretti, Polak, Lucchini, Gemiti; Pesce (31' s.t. Luperini), Porcari, Scarsella; Belingheri (10' s.t. Cavion); Brighenti, Maiorino (10' s.t. Scappini). A disposizione Galli, Procopio, Ruci, Perrulli, Haouhache, Forni. Allenatore: Attilio Tesser.

Arbitro: Pairetto di Nichelino (assistenti Preti e Tolfo; IV uomo Saia).

Note: 4.143 spettatori, incasso 30.480,90 euro. Ammonito Scarsella (C) e Gambaretti (C).