Messaggio

x

Kurtić: "Con l'Inter è sempre difficile ma ce la metteremo tutta"

11 mar 2017
Kurtić: "Con l'Inter è sempre difficile ma ce la metteremo tutta"

Il centrocampista parla della prossima partita e della sua stagione

Impegno, concentrazione e determinazione. Jasmin Kurtić traccia la strada per questo finale di campionato per rendere questa stagione indimenticabile.

Jasmin, c'è grande attesa per la gara con l'Inter.

“Partita difficile, come sempre contro l'Inter. Li rispettiamo, ma domenica è una partita molto importante e daremo il massimo per ottenere un risultato positivo. Dobbiamo essere consapevoli che non possiamo sbagliare atteggiamento. Poi qualsiasi sarà il risultato finale, l'importante sarà sapere di avere dato tutto e uscire a testa alta”.

Queste sono le partite che tutti vorrebbero giocare.

“E' vero, c'è sempre tanta voglia di giocare contro una big e di far valere il proprio valore. Ti porta a dare sempre qualcosa di più. E per noi sarà fondamentale fare una grande prestazione”.

Cosa daresti per segnare al tuo connazionale Handanovic?

“Siamo amici, ma in campo saremo avversari. Se facessi un gol sarebbe bello sia per me che per l'Atalanta, ma sinceramente può segnare chiunque, l'importante è che l'Atalanta faccia risultato”.

All'andata avevi dato un contributo importante alla vittoria facendo l'assist a Masiello.

“Avevo prolungato di testa il pallone su un calcio d'angolo e Masiello sul secondo palo aveva segnato l'1-0. Ma questa sarà un'altra partita”.

Finora sei stato molto importante per la squadra, sia a livello tattico che per il tuo apporto.

“Penso che questa sia la mia miglior stagione. Ho già segnato 5 gol che è il mio record personale, in più ho fatto qualche assist. Ma soprattutto la squadra sta andando molto bene. La considero una delle mie migliori stagioni proprio perché è accompagnata anche dai risultati di squadra che finiscono per esaltare anche le prestazioni dei singoli”.

Finora è una stagione indimenticabile.

“Ce ne stiamo rendendo conto anche noi: siamo consapevoli che possiamo realizzare veramente qualcosa di grande. Ma siamo sereni e pensiamo solo a lavorare forte per fare qualcosa di importante. Il mister è bravo a tenerci coi piedi per terra e a farci lavorare giorno per giorno, pensando a una partita per volta. Questa è stata finora la nostra forza”.
 

© Riproduzione riservata solo su autorizzazione di Atalanta B.C.