Messaggio

x

Conti: "Con la Juve in campo senza paura"

28 apr 2017
Conti: "Con la Juve in campo senza paura"

Il difensore ha già segnato sei reti: "Ora punto a raggiungere Caldara a sette"

Sei gol, l'ultimo nel successo sul Bologna, e ogni volta sono arrivate delle vittorie. Andrea Conti è l'uomo dei gol quando poi arrivano i tre punti. Ma i gol sono solo il valore aggiunto a una stagione che lo ha visto grande protagonista con prestazioni sempre degne di nota.

Andrea, ormai ci hai preso gusto e i gol cominciano a essere tanti.

"Sicuramente è stata una bella soddisfazione fare gol al Bologna, ma il merito come sempre lo devo dividere con tutti i miei compagni di squadra che mi mettono nelle condizioni di poter segnare. Ora ne vorrei fare un altro da qui alla fine".

Un passo alla volta?

"Chiudere a sette gol sarebbe un gran bel risultato. E mi piace pormi degli obiettivi di volta in volta. Ero partito sperando di fare due gol, poi ho spostato l'asticella a cinque e ora mi piacerebbe arrivare a quota sette".

Sette li ha già fatti il tuo amico Caldara...

"Incredibile, ogni volta che segno io, segna lui e così mi resta sempre davanti (ride, ndr). Però va bene se serve a vincere come con il Bologna e Mattia è stato bravo a segnare il gol decisivo. Speriamo alla fine di arrivare a pari-gol e così magari essere insieme i vice-capocannonieri di squadra".

Alla Juve hai mai segnato?

"Mai, nemmeno nelle giovanili. Anche perché adesso che ci penso non l'ho mai affrontata spesso. Però in Tim Cup ho fatto l'assist a Latte".

Che partita sarà stavolta?

"Di sicuro non vogliamo ripetere la gara d'andata, ma piuttosto la prestazione in coppa quando eravamo riusciti a metterli in difficoltà. Ci siamo preparati bene e cercheremo di fare la nostra partita. E li affronteremo senza paura, anche se sappiamo bene il valore della Juve. Oggi è tra le migliori tre squadre al mondo secondo me. Speriamo pensino un po' alla semifinale di Champions, ma sappiamo che sono una squadra che difficilmente sbagliano partita, ma giocano sempre con la testa giusta".

In settimana ti hanno attribuito alcune frasi postate sui social su Juventus e Napoli. Frasi che però non ti appartengono.

"Ne approfitto per smentire che quelle frasi siano mie. Quello non è il mio profilo, non capisco come sia potuta succedere una cosa del genere".
 

© Riproduzione riservata solo su autorizzazione di Atalanta B.C.