Messaggio

x

Dalla prima squadra un dono al Settore Giovanile in segno di ringraziamento

27 mag 2017
Dalla prima squadra un dono al Settore Giovanile in segno di ringraziamento

Migliaccio e Raimondi hanno consegnato un'apparecchiatura elettromedicale

Condivisione di intenti, unità di pensiero, collaborazione. Tra Prima squadra e Settore Giovanile il filo diretto è forte, robusto e consolidato. Ed è per questo che la Prima squadra ha voluto condividere una stagione memorabile anche con il vivaio nerazzurro con un gesto che vuole essere innanzitutto un ringraziamento per il supporto e la collaborazione ricevuta durante tutto l'anno.

Ieri Giulio Migliaccio e Cristian Raimondi a nome di tutta la squadra hanno donato al Settore Giovanile un'apparecchiatura elettromedicale Game Ready, un prezioso strumento per le terapie fisiche. La consegna è avvenuta sul campo della Primavera in presenza del Direttore Operativo Roberto Spagnolo, del Responsabile del Settore Giovanile Maurizio Costanzi, del Coordinatore dell'Attività Agonistica del Settore Giovanile Giancarlo Finardi e dei ragazzi del vivaio.
"Con questo gesto - hanno spiegato Giulio Migliaccio e Cristian Raimondi parlando ai ragazzi del Settore Giovanile - vogliamo ringraziarvi per il supporto e la disponibilità che ci avete dato in questa stagione e allo stesso tempo farvi l'in bocca al lupo per le vostre finali di campionato".

"Questa - ha detto Roberto Spagnolo ai ragazzi del vivaio - è una presa di coscienza dell'importanza del vivaio per l'Atalanta. Avete davanti due grandi esempi come Migliaccio e Raimondi. Alla fine di questa stagione termineranno la loro carriera da calciatori, ma continueranno a lavorare per la Società e questa è la dimostrazione che l'Atalanta non si dimentica di chi ha dato tanto al club".

"E' stato un bellissimo gesto da parte della Prima squadra nei confronti del Settore Giovanile" ha infine commentato Maurizio Costanzi.