Messaggio

x

Trofeo Naranja: Valencia-Atalanta 1-2

11 ago 2017
Trofeo Naranja: Valencia-Atalanta 1-2

Decidono i gol di due difensori: Toloi e Palomino

Dopo Lille e Borussia Dortmund, al Mestalla di Valencia arriva un'altra vittoria di grande prestigio contro un avversardio di livello internazionale. Con i gol di due difensori, Toloi e Palomino, la squadra di Gasperini batte il Valencia 2-1 e conquista il 46° Trofeo Naranja con una prova di grande personalità, solidità e coraggio.

Dopo un inizio vivace con le due squadre che si affrontano a viso aperto, è Toloi a sbloccare la partita dopo 13' saltando più in alto di tutti e deviando di testa in rete una punizione di Gomez. Al 20' però arriva il pareggio del Valencia con Vezo che raccoglie una respinta di Berisha e trova l'1-1. La gara continua a essere divertente con le due squadre che cercano il gol del vantaggio. Dopo un paio tentativi firmati da Petgana e Gomez, è il Valencia a rendersi pericoloso poco dopo la mezzora ma i tentativi di Zaza e Rodrigo vengono respinti prima da Berisha e poi da Masiello.

Nella ripresa brivido iniziale con Berisha che neutralizza il tentativo di pallonetto di Rodrigo, ma al 20' Atalanta nuovamente pericolosa con Hateboer e Gomez e subito dopo, al 21', arriva il nuovo vantaggio firmato stavolta da Palomino che devia al volo il corner dalla destra di Gomez. L'ultima parte è caratterizzata dai numerosi cambi delle due squadre e dai tentativi di trovare il pareggio da parte del Valencia, ma l'Atalanta si difende con ordine e sicurezza, concedendo il minimo indispensabile.

Domani, sabato 12 agosto, appuntamento alle 17 allo stadio di Bergamo per un'altra amichevole: nerazzurri in campo contro il Venezia. 

Valencia-Atalanta 1-2

RETI: 13' p.t. Toloi (A), 20' p.t. Vezo (V), 21' s.t. Palomino (A)

VALENCIA: Neto (1' s.t. Jaume); Montoya (30' s.t. Abdennour), Vezo, Javi Jimenez (30' s.t. Nacho Gil), Gayà (30' s.t. Nacho Vidal); Cancelo (38' s.t. Nando), Parejo, Medran (30' s.t. Maksimovic), Carlos Soler (30' s.t. Latorre); Rodrigo, Zaza (15' s.t. Santi Mina). Allenatore: Marcelino Garcia Toral.

ATALANTA: Berisha; Toloi, Palomino (23' s.t. Mancini), Masiello; Hateboer, Cristante (28' s.t. Iličić), Freuler (32' s.t. Schmidt), Gosens (1' s.t. Castagne); Kurtić (23' s.t. Haas), Petagna (28' s.t. Cornelius), Gomez (38' s.t. Orsolini). A disposizione: Gollini, Rossi, Del Prato, Vido. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

ARBITRO: Juan Martinez Munuera (assistenti Diego Barbero Sevilla e Miguel Martinez Munuera; IV uomo Nicolas Garcelan Docio.