Messaggio

x

Condizioni di vendita

Condizioni di abbonamento e di vendita dei titoli di accesso per le singole gare della stagione sportiva di Serie A TIM 2017-2018

1. L’abbonamento è nominativo e dà diritto ad assistere, dal posto indicato (o dal diverso posto assegnato da Atalanta B.C. per giustificati motivi organizzativi, di forza maggiore, per caso fortuito, di ordine pubblico, di sicurezza, per disposizioni di autorità pubbliche o sportive), alle Partite Casalinghe (ovvero alle partite di calcio che la Prima Squadra dell’ Atalanta B.C. S.p.A. (di seguito “ATALANTA”) disputerà “in casa” secondo i Regolamenti Sportivi applicabili) del Campionato di Serie A 2017/2018, nel rispetto del calendario, delle date, orari e luoghi stabiliti dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A – F.I.G.C. e relative possibili variazioni, qualsiasi sia la causa di tali variazioni. Variazioni di data, orario o luogo di disputa delle partite non daranno pertanto diritto al rimborso del prezzo pro-quota dell’abbonamento, né a risarcimenti di qualsivoglia natura, fatte salve le ipotesi disciplinate dall’articolo 5 che segue.

2. L'emissione dell'abbonamento è vincolato alla presa visione e accettazione dei presenti termini e delle condizioni d'uso. E’ Titolare il soggetto che, debitamente identificato e previa sottoscrizione del contratto di abbonamento, ottiene l’emissione dell’abbonamento a suo nome.

3. E’ fatto divieto al Titolare di utilizzare l’abbonamento per farne commercio e/o speculazione, rivendere il posto, cedere a terzi il titolo di accesso (anche tramite piattaforme di vendita on line, quali Ticket4football, Ticketbis, Viagogo, Seatwave, My Way Ticket ecc.), anche nell’ambito di un’offerta di servizi e/o prodotti complementari, anche per un singolo evento, fatti salvi i casi espressamente ammessi da ATALANTA B.C.

4. Al Titolare di abbonamento è data facoltà di cedere, ai termini e condizioni infra specificati, attraverso il sistema di gestione online della modifica del fruitore dell’abbonamento, il titolo di accesso per singole gare, nella seguente modalità: Cambio Nominativo (cessione a titolo gratuito del posto dell’abbonato per singola partita - purché in possesso di valida Tessera del Tifoso emessa da ATALANTA B.C.). La facoltà di cessione del titolo di accesso è comunque subordinata ai limiti eventualmente imposti, anche in occasione di singole gare, dalle competenti autorità. La cessione non autorizzata del titolo di accesso e l’uso indebito del sistema di cambio nominativo, costituiscono un uso illecito dell’abbonamento. Ove la Società rilevi eventuali usi illeciti dell’abbonamento, lo stesso potrà essere, a discrezione della Società, sospeso per una o più gare o revocato. L’accesso alle funzionalità di Cambio Nominativo può avvenire direttamente sul sito www.Atalanta.it, oppure attraverso il portale : www.listicket.it

5. Come previsto dal regolamento della Lega Nazionale Professionisti Serie A – F.I.G.C., in caso di sospensione delle gare dopo l’inizio del secondo tempo, l’abbonamento non sarà valido per la gara di recupero. L’obbligo di giocare partite a porte chiuse, e/o eventuali chiusure di settori, e/o l’eventuale squalifica del campo e la disputa di partite in campo neutro, disposti per Legge o provvedimento di autorità pubbliche o sportive, non genereranno diritto al rimborso e le spese di trasferta saranno a carico dell’abbonato, tranne che nei casi di inadempimento colpevole ex art. 1218 c.c., con esclusione espressa dell’impossibilità della prestazione per responsabilità oggettiva.

6. L’emissione dell’abbonamento è subordinato al possesso della DEA CARD. “Fidelity Card” (come definita nella Direttiva del Ministero dell’Interno 14/8/2009 nr. 555/OP/0002448/2009II/CNIMS). Nel caso in cui la Fidelity Card non possa essere rilasciata per l’esistenza di motivi ostativi, l’abbonamento non potrà essere emesso.

7. L’abbonamento ha validità di una stagione sportiva (intendendosi per stagione sportiva il periodo dal 1° luglio al 30 giugno dell’anno successivo) con decorrenza dalla prima Partita Casalinga successiva all’emissione del titolo di accesso. Per accedere allo Stadio il Titolare dovrà utilizzare la Fidelity Card in suo possesso emessa da ATALANTA , sulla quale sarà caricato il titolo fiscale di accesso allo Stadio per la Stagione Sportiva di riferimento. La suddetta Fidelity Card sarà il solo documento valido che legittima l’ingresso allo Stadio e dovrà essere esibita unitamente ad un documento di identità in corso di validità (carta di identità, passaporto o patente di guida). Si ricorda al Titolare dell’abbonamento acquistato che il segnaposto, con indicazione del settore, la fila e il n. di posto dovrà essere conservato e portato con sé allo Stadio al fine di poter esibire con prontezza, in caso di rivendicazione da parte di un terzo del medesimo posto occupato, un valido documento cartaceo che dimostri il diritto ad occupare il posto. Coloro che fossero in possesso di Fidelity Card in scadenza tra il 01/07/2017 e il 30/06/2018, potranno caricare l’abbonamento per la stagione 2017/2018 è avranno diritto ad entrare SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per la gare Casalinghe di ATALANTA , non potranno usufruire dei servizi relativi all’acquisto dei titoli d’accesso per le gare in Trasferta di Atalanta B.C., effettuare cambi nominativi. All’atto della sottoscrizione dell’abbonamento potranno richiedere il rinnovo della stessa.

9. Il Titolare dell’abbonamento è obbligato - adottando misure di massima cautela - alla custodia e al buon uso della Fidelity Card su cui è caricato l’abbonamento ed è pertanto responsabile di tutte le conseguenze che derivassero dall’utilizzo della stessa da parte di terzi. In caso di smarrimento, perdita, furto, o sottrazione, il titolare della tessera è tenuto a presentare tempestivamente denuncia alle Autorità competenti. Previa esibizione ad Atalanta della denuncia, il Titolare potrà fare richiesta di una nuova tessera, dietro pagamento dell’importo di € 20,00 per il rilascio della tessera sostitutiva. La Fidelity Card potrà essere sospesa per una o più gare ufficiali e divenire pertanto inutilizzabile quale titolo di accesso allo stadio per tale periodo, senza che ciò comporti il pagamento di alcun risarcimento, anche pro quota, restituzione del corrispettivo pagato o indennizzo, qualora il suo Titolare abbia colposamente (ad esempio per negligente custodia o ritardata comunicazione ad Atalanta del furto o dello smarrimento della tessera) o volontariamente consentito ad altro soggetto di fare uso (o tentare di fare uso) della Fidelity Card quale titolo di accesso allo stadio.

10. Qualora nel corso della stagione sportiva oggetto di abbonamento sopravvenissero motivi ostativi che comportino la revoca della Fidelity Card e l’esclusione dal Programma Tessera del Tifoso, ovvero il Titolare dell’abbonamento fosse sottoposto a provvedimento amministrativo o giudiziario che determini il divieto di accesso agli stadi (Legge 401/89 e successive modificazioni) o si rendesse responsabile di violazioni del “Regolamento d’uso dell’impianto”, o violasse il divieto di cessione di cui ai precedenti artt. 3 e 4, l’abbonamento potrà essere annullato o l’accesso allo stadio disabilitato, senza che il Titolare abbia diritto a ricevere risarcimenti o indennizzi per il mancato utilizzo dell’abbonamento.

11. L’utilizzo dell’abbonamento comporta l’accettazione delle presenti condizioni nonché delle disposizioni del “Regolamento d’uso dell’impianto” della struttura sportiva in cui la Prima Squadra della ATALANTA disputerà le proprie Partite Casalinghe. Detto regolamento si troverà affisso dentro allo stadio e sul sito www.atalanta.it. Il rispetto di detto regolamento è condizione indispensabile per l’accesso e la permanenza degli spettatori nell’impianto sportivo. Inoltre, l’accesso all’ impianto sportivo può comportare la sottoposizione dell’interessato a controlli di prevenzione e sicurezza sulla persona e nelle eventuali borse e contenitori al seguito (cui egli dovrà assoggettarsi), finalizzati esclusivamente ad impedire l’introduzione nello stadio di oggetti o sostanze illecite, proibite o suscettibili di indurre o provocare atti di violenza.

12. Il Titolare dell’abbonamento è tenuto a comportarsi in maniera tale da non arrecare disturbo agli altri spettatori e a non compiere azioni tese a denigrare, offendere, o contestare in maniera plateale persone, autorità ed istituzioni pubbliche e/o private, nonché il Club e i suoi dipendenti e/o rappresentanti. La società pertanto avrà facoltà di allontanare lo spettatore dall’impianto sportivo e, nei casi più gravi, annullare l’abbonamento.

13. Benefit accessori: Il Titolare dell’abbonamento gode dei seguenti benefit accessori:

13.1 diritto di prelazione, da esercitare, nei termini e nei modi che saranno, di volta in volta, pubblicati sul sito www.atalanta.it, sull’acquisto di un biglietto in occasione delle Partite Casalinghe di Europa League, o altre Coppe, che Atalanta comunicherà, a sua discrezione, nel corso della Stagione Sportiva 2017/2018.I biglietti acquistati in prelazione usufruendo della tariffa dedicata agli abbonati non potranno essere per nessun motivo e ad alcun titolo ceduti a terzi, su tali biglietti non sarà pertanto consentito il cambio nominativo, neppure tra possessori di Fidelity Card Atalanta;

14. L’abbonamento potrà essere ritirato, annullato, disattivato o il suo uso inibito temporaneamente o definitivamente, in qualsiasi momento nei casi previsti dalla legge e dalle presenti condizioni.

15. Trattandosi di fornitura di servizi relativi al tempo libero di cui all’art. 59 comma 1 lett.n) del Codice del Consumo (d.lgs. 206/2005 così come modificato dal d.lgs. 21/2014), non è conferito agli acquirenti dell’abbonamento il diritto di recesso di cui all’art. 52 e seguenti del Codice del Consumo.

16. I termini e le condizioni d’uso degli abbonamenti sono regolati dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia concernente la validità, l’applicazione, l’interpretazione, l’esecuzione e la risoluzione delle presenti condizioni d’uso verranno deferite alla Camera di Commercio di Bergamo e risolte secondo il Regolamento di Conciliazione dalla stessa adottato. Qualora le Parti intendano adire l’Autorità Giudiziaria ordinaria, il Foro esclusivamente competente è quello di Bergamo, ovvero quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del Cliente, ove rivesta la qualifica di consumatore ai sensi del D.lgs. n. 206/2005.