2020-2021 review: Rafael Toloi

La stagione del numero 2 nerazzurrro

Una stagione lunga, intensa, vissuta da protagonista e con traguardi importanti raggiunti, sia individuali che di squadra. A Rafael Toloi la stagione 2020-2021 ha regalato grandi soddisfazioni, che i numeri delle statistiche possono solo in parte fotografare: 43 presenze in tutte le competizioni (31 nella Serie A TIM, 8 nella UEFA Champions League, 4 in Coppa Italia) e 2 gol segnati, quelli nei successi sulla Fiorentina (3-0 interno all’11ª giornata) e sul Benevento (4-1 esterno alla 17ª giornata), quest’ultimo particolarmente importante perché è valso il nuovo vantaggio a venti minuti dalla fine. Alle statistiche generali, si aggiungono quelle ufficiali della Lega Serie A sul campionato: 2.673 minuti giocati, 10,446 km percorsi di media a partita (terzo nel ranking di squadra), 167 recuperi effettuati, 25 tiri fatti, 10 occasioni da gol create, 4 passaggi chiave.

Ma oltre ai numeri, c’è molto altro nella stagione di Rafa: la fascia di capitano indossata da metà dicembre, la 200ª partita con la maglia nerazzurra nel giorno di Real Madrid-Atalanta, a marzo la prima convocazione nell’Italia e l’esordio in Nazionale con la Lituania, infine la freschissima chiamata in Azzurro per gli Europei. E fuori dal campo, la gioia di diventare per la seconda volta papà con la nascita a ottobre di Leonardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 07/06/2021
  • Rafael Toloi
atalanta