Messaggio

x

Ecco José Luis Palomino

29 giu 2017
Ecco José Luis Palomino

Il difensore argentino arriva dal Ludogorets

Atalanta B.C. comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Ludogorets il calciatore José Luis Palomino (nella foto in apertura di news il momento della stretta di mano con l'amministratore delegato Luca Percassi dopo la firma sul contratto).

Nato a San Miguel de Tucumán, in Argentina, il 5 gennaio 1990, Palomino è un difensore argentino dotato di un'importante struttura fisica grazie ai suoi quasi 190 centimetri che ne fanno un centrale molto abile nel gioco aereo.

Cresciuto nel San Lorenzo, con cui ha debuttato a 19 anni nel massimo campionato argentino in un match contro il Tigre, dopo 41 presenze e 1 gol, nel 2013 si trasferisce all'Argentinos Junior.

Nel 2014 l'arrivo in Europa. A volerlo sono i francesi del Metz, con cui gioca due stagioni: nella prima non riesce a evitare la retrocessione in Ligue 2, ma nella successiva contribuisce all'immediato ritorno nella massima serie. L'ultima stagione però non la gioca in Francia, ma in Bulgaria, tra le file del Ludogorets con cui conquista il titolo bulgaro. José colleziona 27 presenze e 2 gol tra campionato e fase finale per il titolo. È anche la stagione del debutto nelle coppe europee: l'esordio avviene nel terzo turno di qualificazione alla Champions League a Belgrado nel match vinto 4-2 ai supplementari contro lo Stella Rossa. La qualificazione ai gironi di Champions gli permette di sfidare squadre come Arsenal, Paris Saint Germain e Basilea, totalizzando cinque presenze in cui gioca tutta la partita. L'esperienza europea, però, non si conclude in Champions, perché grazie al terzo posto nel girone, può proseguire in Europa League dove affronta nei sedicesimi il Copenaghen, chiudendo la stagione con ben dieci presenze nelle competizioni continentali.  

Gabriele Zamagna, José Palomino e Luca Percassi

 José Luis Palomino tra l'amministratore delegato Luca Percassi e il direttore sportivo Gabriele Zamagna