Messaggio

x

Guglielmo Stendardo: "Voglio ripagare la fiducia dei tifosi"

09 ago 2012
Guglielmo Stendardo: "Voglio ripagare la fiducia dei tifosi"
Guglielmo Stendardo è tornato ad indossare la maglia dell’Atalanta. Quella numero 2, scelta lo scorso campionato, rivoluta fortemente per questa stagione. “Credo non servano molte parole per presentarvi l’amico Guglielmo – ha esordito il direttore generale Pierpaolo Marino nella sala conferenze di Zingonia-, si è fatto conoscere molto bene nel corso della passata stagione e ha dimostrato di voler tornare fortemente a Bergamo”.

“Per prima cosa voglio ringraziare la famiglia Percassi - ha dichiarato Stendardo -, il direttore Pierpaolo Marino e mister Stefano Colantuono. Essere ancora qui a Bergamo è una grande emozione. Ringrazio anche tutti i tifosi dell’Atalanta, che in questi mesi mi hanno sempre dimostrato tantissimo affetto. Ho un grosso debito di riconoscenza nei loro confronti e farò di tutto per ripagarlo. Per me inizia una stagione nuova, importante, difficile. Mi auguro ricca di soddisfazioni”.

“Ho sempre sperato di poter tornare all’Atalanta – ha proseguito Guglielmo –, avere un presidente come Antonio Percassi, appassionato e competente, è una fortuna per una squadra di calcio. Sono tornato in una società seria e ben organizzata, in un ambiente unico, dove esistono tutti i presupposti per fare bene. Ora bisogna dimenticare il passato, perché nel calcio non conta. Bisogna invece pensare al domani e lavorare sodo per ottenere il massimo”.

“Sono convinto che l’Atalanta sia una squadra forte – ha concluso il difensore nerazzurro -, dotata di una precisa identità di gioco. E questo grazie all’ottimo lavoro del mister. Ci aspetta però un campionato ancora più difficile dello scorso, con squadre neopromosse di grande livello. Fare un passo alla volta però è fondamentale: la prima vera sfida è passare il turno di coppa Italia e poi sotto con il campionato”.