Messaggio

x

Investiamo sul futuro, Andrea Petagna all'Atalanta a titolo definitivo

25 gen 2016
Investiamo sul futuro, Andrea Petagna all'Atalanta a titolo definitivo

Il calciatore terminerà la stagione ad Ascoli per proseguire il percorso di crescita

Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dal Milan, a titolo definitivo, il calciatore Andrea Petagna, che resterà in prestito ad Ascoli sino al 30 giugno 2016.

Andrea Petagna, talentuoso attaccante mancino classe ‘95, entra a far parte del settore giovanile del Milan nel 2009 e con i rossoneri vince due scudetti: il primo nel 2010 con i Giovanissimi, realizzando anche un gol nella finale contro la Roma, il secondo con la maglia degli Allievi Nazionali nel 2011.
Debutta a San Siro tra i professionisti il 4 dicembre 2012, a soli 17 anni, contro lo Zenit: Petagna diventa così uno dei più giovani rossoneri ad aver esordito in Champions.
Nella stagione 2013-2014 fa il suo esordio con la prima squadra scendendo in campo contro l’Hellas Verona il 24 agosto 2013. A settembre si trasferisce in prestito alla Sampdoria, ma nel gennaio 2014 rientra a Milano. Il 17 febbraio 2014, con la Primavera del Milan, si aggiudica il Torneo di Viareggio, andando a segno nella finale vinta 3-1 contro l’Anderlecht. Prima di approdare all’Ascoli, veste anche le maglie del Latina e del Vicenza, con cui, a soli 19 anni, realizza il suo primo gol da professionista (Bari-Vicenza 0-1, 14 febbraio 2015). Con l’Ascoli ha già collezionato 18 presenze e 4 reti.
Con la maglie delle Nazionali giovanili, dall’Under 16 nella stagione 2010-2011 fino all’esordio in Under 20 il 3 settembre 2015, ha realizzato 6 reti (2 in Under 20 su 5 gare) in 22 partite.

L'Atalanta nel destino: Andrea Petagna, all'età di undici anni, durante un provino con l'Atalanta BC

La stretta di mano tra il direttore generale Umberto Marino ed il calciatore Andrea Petagna