Messaggio

x

Trofeo Bortolotti: vince l'Eintracht Frankfurt ai rigori

06 ago 2016
Trofeo Bortolotti: vince l'Eintracht Frankfurt ai rigori

A segno Gomez e Toloi, poi la partita viene decisa ai calci di rigore

L'Eintracht Frankfurt si aggiudica ai calci di rigore la ventiduesima edizione del Trofeo Achille e Cesare Bortolotti al termine di una partita ricca di occasioni ed emozioni.

Gara piacevole con i nerazzurri che partono forte e sfiorano subito il vantaggio con Kurtić e Paloschi e poi trovano l'1-0 al 14' con Gomez che si avventa su un bel cross di Conti e trafigge il portiere dell'Eintracht con la collaborazione di una deviazione di un difensore avversario. E' un buon momento e D'Alessandro, Paloschi con una spettacolare rovesciata e Kurtić sfiorano a ripetizione il raddoppio. Invece al 27' arriva il pareggio dell'Eintracht con Meier che ribatte in rete una respinta di Sportiello. Al 40' ancora Meier scavalca Sportiello con un pallonetto che si infila sotto la traversa e porta in vantaggio i tedeschi. Prima del riposo, al 44', Spinazzola sfiora il pareggio con una bella incursione sulla sinistra.

Nell'intervallo primi applausi per Cabezas che scende in campo per salutare i suoi nuovi tifosi.

Nella ripresa grossa occasione all'8' con i tiri di Zukanović e Kessie ribattuti dalla difesa tedesca e al 33' con la conclusione a botta sicura di Gomez respinta sulla linea da Mascarell. Il pareggio arriva al 40' con una gran deviazione di Toloi su una perfetta punizione di Gomez.

La ventiduesima edizione del Trofeo Achille e Cesare Bortolotti viene così decisa ai calci di rigore e ad avere la meglio è la formazione tedesca, più precisa dal dischetto. Alla fine è comunque una festa per tutti, con D'Alessandro che riceve il premio fairplay alla memoria di Valter Polini, Meier quello di miglior giocatore alla memoria di Mario Bresciani e i bambini degli Atalanta Football Camp in campo a festeggiare le due squadre. 

Atalanta-Eintracht Frankfurt 5-6 dopo i calci di rigore (2-2 al 90')

Reti: 14' p.t. Gomez (A), 27' e 40' p.t. Meier (EF), 40' s.t. Toloi (A)

Sequenza rigori: Gomez (A) gol, Huszti (EF) gol, Petagna (A) gol, Seferovic (EF) parato, Raimondi (A) gol, Blum (EF) gol, Sportiello (A) parato, Mascarell (EF) gol, Zukanović (A) palo, Hrgota (EF) gol.

Atalanta: Sportiello; Masiello (31' s.t. Dramé), Toloi, Zukanović; Conti (39' s.t. Raimondi), Kessie (18' s.t. Carmona), Kurtić, Spinazzola (44' s.t. Djimsiti); D'Alessandro (25' s.t. Freuler), Paloschi (25' s.t. Petagna), Gomez. A disposizione Bassi, Mazzini, Stendardo, Caldara, Gagliardini, Migliaccio, Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Eintracht Frankfurt: Hradecky; Varela, Abraham, Chandler, Oczipka; Rebic (27' s.t. Castaignos), Mascarell, Huszti, Gacinovic (45' s.t. Blum); Hrgota, Meier (35' s.t. Seferovic). A disposizione Lindner, Regasel, Fabian, Flum, Hasebe, Krothe, Bunjaki. Allenatore: Niko Kovač.

Arbitro: Fabbri di Ravenna (Tasso, Meli).

Note: spettatori 9.834 per un incasso di 71.310,20 euro.