Messaggio

x

Doppio Zapata, 2-2 con la Juventus

26 dic 2018
Doppio Zapata, 2-2 con la Juventus

Doppietta del colombiano, poi il pareggio di Cristiano Ronaldo

Nella diciottesima giornata della Serie A TIM 2018-2019 allo stadio di Bergamo finisce 2-2 con i campioni d'Italia della Juventus. 

Atalanta in campo con le maglie del Christmas Match. Partita ricca di emozioni. Juve in vantaggio al primo affondo: al 2' Djimsiti nel tentativo di respingere un cross di Alex Sandro manda la palla alle spalle di Berisha. Gara subito in salita e bianconeri vicini al raddoppio al 5': sul tiro di Bentancur è bravo Berisha a deviare la palla contro la traversa. Passato lo spavento e un paio di successivi tiri bianconeri con palla lontana dallo specchio della porta, i nerazzurri organizzano la reazioone. Gomez dà la scossa con un paio di tentativi e al 24' arriva il pareggio. Zaapata vince di forza un duello al limite, supera il difensore e batte il portiere con una conclusione potente e angolata. Partita di nuovo in equilibrio.

Nella ripresa Juve in dieci dopo 8' per il secondo giallo comminato a Bentancur. Atalanta pericolosa due minuti più tardi con Szczesny che ferma in uscita Castagne. Ma il gol è rimandato di pochi secondi: dal corner Zapata di testa porta avanti i nerazzurri. Juve alla ricerca del pari. Entra anche Cristiano Ronaldo. Ed è proprio il portoghese al 33' a trovare il gol del 2-2 deviando di testa sotto misura. E 2-2 è anche il risultato finale.

Domani mattina squadra subito al lavoro al Centro Bortolotti per preparare l'ultimo impegno del 2018 sul campo del Sassuolo. La seduta d'alllenamento sarà a porte chiuse.

Atalanta-Juventus 2-2

RETI: 2' p.t. Djimsiti (A) autogol, 24' p.t. e 10' s.t. Zapata (A), 33' s.t. Cristiano Ronaldo (J)

ATALANTA: Berisha; Mancini, Djimsiti, Masiello (41' s.t. Barrow); Hateboer, Pašalić (22' s.t. Gosens), Freuler, Castagne; Gomez; Iličić (32' s.t. Pessina), Zapata. A disposizione: Gollini, Rossi, Valzania, Reca, Tumminello, Peli, Kulusevski, Okoli, Delprato. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

JUVENTUS: Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (20' s.t. Cristiano Ronaldo), Can, Bentancur; Dybala, Mandzukic, Douglas Costa (12' s.t. Pjanic). A disposizione: Pinsoglio, Perin, Benatia, Rugani, Spinazzola, Kastanos. Allenatore: Massimiliano Allegri.

ARBITRO: Luca Banti di Livorno; assistenti Ciro Carbone di Napoli e Sergio Ranghetti di Chiari, IV ufficiale Gianluca Aureliano di Bologna, V.A.R. Gianpaolo Calvarese di Teramo, A.V.A.R. Gianluca Vuoto di Livorno.

NOTE: 19.787 spettatori. All'8' s.t. espulso per doppia ammonizione Bentancur (J), ammoniti Mancini (A), Hateboer (A), Freuler (A), Zapata (A), Chiellini (J), Mandzukic (J).