Messaggio

x

Tante occasioni ma con l'Empoli finisce 0-0

15 apr 2019
Tante occasioni ma con l'Empoli finisce 0-0

Decisive le parate del portiere dell'Empoli

Nel posticipo della 32ª giornata della Serie A TIM 2018-2019, allo stadio di Bergamo finisce 0-0 la sfida con l'Empoli. Numerose le occasioni create da Gomez e compagni che non hanno trovato la via del gol anche per gli interventi decisivi del portiere ospite.

Il primo pericolo è però di marca toscana: al 3' Farias impegna Gollini che devia in tuffo. La risposta nerazzurra arriva al 9': azione insistita, con Gomez che pesca Iličić in area, cross immediato per la testa di Hateboer ma la palla sorvola la traversa. Al 23' ci prova anche de Roon dal limite dell'area: Dragowski respinge in tuffo e dal corner successivo, Masiello non trova la porta di testa. Al 25' l'occasione migliore ed è addirittura tripla: Iličić con uno splendido colpo di tacco Freuler in area, ma prima Dragowski e poi Veseli respingono le conclusioni dello svizzero, poi anche il tentativo di Zapata viene murato. Al 28' ancora Dragowski protagonista, stavolta sul mancino di Iličić che si era ben liberato nel cuore dell'area.

Nella ripresa i nerazzurri creano molto. Hateboer non trova la porta al 3', Zapata impegna Dragowski al 5', ancora Hateboer chiama alla parata di piede il portiere ospite al 9'. All'11 ancora Dragowski è miracoloso a repingere i tiri ravvicinati di Hateboer e Masiello. Al 15' occasione anche per Zapata: il colpo di testa finisce a lato. Continua il forcing nerazzurro, ma la porta sembra stregata. Gasperini si gioca anche la carta Piccoli (per il prodotto del vivaio nerazzurro si tratta dell'esordio in Serie A) e al 45' l'ultima grande occasione per vincere la partita: Mancini da posizione ravvicinata devia di tacco il cross di Barrow, ma Dragowski para anche questa. Finisce 0-0, prossimo impegno lunedì a Napoli.

Atalanta-Empoli 0-0

ATALANTA: Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (15' s.t. Castagne); Gomez (43' s.t. Piccoli); Iličić, Zapata (36' s.t. Barrow). A disposizione: Berisha, Rossi, Reca, Djimsiti, Pessina, Ibañez, Kulusevski, Pašalić. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

EMPOLI: Dragowski; Veseli, Nikolaou (34' s.t. Rasmussen), Dell'Orco; Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Krunic, Antonelli (14' p.t. Pasqual); Farias (42' p.t. Oberlin), Caputo. A disposizione: Provedel, Perucchini, Brighi, Mchedlidze, Acquah, Capezzi. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo; assistenti Stefano Alassio di Imperia e Gianluca Vuoto di Livorno, IV ufficiale Luigi Nasca di Bari, V.A.R. Marco Guida di Torre Annunziata, A.V.A.R. Mauro Vivenzi di Brescia.

NOTE: 19.229 spettatori; ammoniti Palomino (A), Dell'Orco (E), Bennacer (E), Veseli (E).