Atalanta-Spal: la conferenza di Gasperini

Le parole del tecnico alla vigilia

Gian Piero Gasperini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Atalanta-Spal, gara valida per la 20ª giornata della Serie A TIM 2019-2020. “Abbiamo chiuso l’andata a 35 punti alla pari della Roma e con un buon vantaggio sul settimo posto, ma quello che ci deve premere di più è partire in questo girone di ritorno con la volontà di ripeterci e magari anche migliorarci. In questo momento siamo in zona-Champions, ma ogni discorso per il quarto posto andrà fatto più avanti. Noi crediamo di poter stare dentro le prime sei, siamo convinti di poterci giocare le nostre chance”.

A Bergamo arriva la Spal che chiude la classifica ma che è sempre un avversario ostico. “È vero che sono ultimi, ma è altrettanto vero che meritano più della loro posizione attuale. Dobbiamo giocare con grandissima attenzione. Il nostro girone di ritorno in casa passa da questo tipo di partite in cui bisogna cercare di vincere. La Spal ha perso partite sempre equilibrate, combattute, è una squadra che ha valore e fisicità: per batterla dovremo giocare bene e stare molto attenti”. “Non dobbiamo partire male come all’andata – conclude il tecnico nerazzurro – e cercare di prendere subito le misure, giocare con determinazione e precisione giusta, abbiamo bisogno di ritrovare quell’energia che non abbiamo avuto Firenze. Veniamo da un buon periodo in campionato, poi c’è stato l’intermezzo della Coppa Italia che non è stato positivo: abbiamo bisogno di riscattare questa ultima partita”.

La conferenza stampa integrale di Gian Piero Gasperini.
© Video riproducibile solo in modalità embed

  • 19/01/2020
  • Gian Piero Gasperini
  • Interviste
  • Atalanta/SPAL