Iličić dona il suo pallone al Giovanni 23°

Il pallone dello storico poker al Valencia

Josip Iličić dona il “suo” pallone all’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo.
In segno di vicinanza, riconoscenza e affetto per quanto medici, infermieri e tutti coloro che sono coinvolti, stanno facendo per combattere un virus maledetto che sta stravolgendo le vite di noi tutti: “Anche noi al vostro fianco, i nostri angeli, per vincere la partita più importante”.

Il pallone è quello che Josip si è portato a casa dal Mestalla dopo aver segnato i 4 gol con i quali l’Atalanta si è aggiudicata la sfida di ritorno contro il Valencia (3-4) conquistando una storica qualificazione ai Quarti di finale di Uefa Champions League.

Una vittoria che l’Atalanta ha subito dedicato a Bergamo, alla sua provincia ed ai bergamaschi in un momento così difficile e delicato: “Bergamo è per te #MolaMia”.
Una vittoria dedicata più in generale a tutti quanti si stanno adoperando, giorno e notte, a combattere il Covid-19.

Nella foto copertina Iličić al Mestalla, sotto nella press room del Centro Bortolotti con il pallone del poker al Valencia donato all’Ospedale Giovanni 23°

UCL, Josip Iličić ed il pallone del poker al Valencia

  • 14/03/2020
  • Josip Iličić
  • Valencia/Atalanta
  • Champions League