Marten de Roon sul finale di stagione

"Dobbiamo provare a vincere tutti i match"

Contenuto esclusivo per Atalanta Magazine 335 (03-09.05.2021)
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Non ricevi il Magazine nerazzurro? Puoi iscriverti direttamente da questa pagina (scorri sin dopo le news correlate).

È al suo quinto anno in nerazzurro. Il suo arrivo a Bergamo nella stagione 2015-2016, poi il trasferimento, per un campionato, in Premier League, al Middlesbrough, quindi il ritorno all’Atalanta. Per Marten de Roon, ad oggi, 213 partite, 11 gol e 14 assist per complessivi 17.332’ giocati con la maglia atalantina ed un feeling, quello con i tifosi bergamaschi, nato subito e da sempre molto forte.

“I nostri tifosi sono molto legati alla squadra, anche il mio primo anno a Bergamo, quando lottavamo per salvarci, lo stadio era sempre pieno. Forse perché sono molto simili agli olandesi: lavoro e maglia sudata su tutto. Io e la mia famiglia stiamo molto bene a Bergamo”.

Cinque partite alla fine della stagione: quattro valgono un posto nella prossima Champions League, quella che si giocherà il 19 maggio è invece la finale di Coppa Italia.

“Speravo in un finale di campionato così. Certo, anche gli altri anni abbiamo fatto bene, abbiamo lottato per un posto in Europa e anche quest’anno lo stiamo facendo. Con la finale di Coppa Italia da giocare la stagione è ancora più bella”.

Parma, Benevento e Genoa prima di chiudere la Serie A con il Milan, scontro diretto per un posto in Champions.  Tra Genoa e Milan la finale di Coppa con la Juventus. Ora il calendario propone 3 partite in 7 giorni: trasferta al Tardini, quindi mercoledì sera al Gewiss Stadium e sabato alle 15 al Luigi Ferraris.

“Dobbiamo stare attenti, in tutti i match. In campionato, in classifica siamo 5 squadre a contenderci 3 posti Champions. Dobbiamo provare a vincere tutte le partite che restano da giocare. Sarà dura, sarà difficile, ma lo sarà anche per gli altri”.

  • 07/05/2021
  • Marten de Roon
  • Interviste
  • Parma/Atalanta
  • Serie A Tim
  • Serie A
atalanta