EURO2020, non basta il gol di Pašalić

La rete di Mario aveva riaperto la qualificazione

Non basta alla Croazia il gol di Mario Pašalić, un gol peraltro molto importante (è lo stesso Mario a far partire l’azione e ad inserirsi perfettamente in area e a fare gol) perchè aveva permesso alla nazionale croata, al 92′, di pareggiare, 3-3 il risultato, e portare così la Spagna ai tempi supplementari riaprendo di fatto il discorso qualificazione ai quarti di finale di EURO2020.

Alla fine è stata però la nazionale spagnola ad imporsi ed a superare il turno. Si ferma quindi agli ottavi di finale il cammino della Croazia di Mario Pašalić che ha firmato il settimo gol nerazzurro a questi campionati europei.

Al termine del match, intervistato da Sky, Mario ha risposto così alla domanda se si aspettava che ci fosse questo “exploit atalantino” ad EURO2020 (nove i giocatori convocati nelle rispettive nazionali): “Che noi si facesse così bene no, non me lo aspettavo. Abbiamo tutti giocato, chi più e chi meno, abbiamo segnato: è dimostrato che l’Atalanta sta facendo cose incredibili”.

 

Photo © UEFA
Croazia-Spagna, la delusione a fine match della Croazia di Mario Pašalić

  • 28/06/2021
  • Mario Pašalić
  • Nazionale
atalanta