Player of the month by ItalianOptic 2020/21

L'iniziativa per votare il giocatore del mese

Player of the month è l’iniziativa in collaborazione con ItalianOptic che Atalanta dedica ai suoi tifosi chiamati a votare sui social il miglior giocatore atalantino del mese.
Al termine di una prima votazione, i due giocatori che hanno ricevuto più like si contendono il titolo di Player of the month.

Marzo – Ruslan Malinovskyi

Nella sesta puntata dell’iniziativa in collaborazione con ItalianOptic vince Ruslan Malinovskyi!

Il centrocampista ucraino ha battuto Berat Djimsiti al termine di una finale davvero serrata sui profili ufficiali Instagram, Facebook e Twitter della società. Ruslan diventa così il quinto Player of the Month diverso di questa stagione, indice che testimonia il ruolo fondamentale di tutti i giocatori della rosa all’interno di quello che si sta confermando sempre più un grande gruppo. Tra questi, merita sicuramente una menzione la medaglia d’argento Djimsiti: il nazionale albanese è stato protagonista in tutte e cinque le partite del mese offrendo prestazioni di altissimo livello, come in occasione del duello con Lukaku nella trasferta a San Siro contro l’Inter.

Marzo ha visto però trionfare Malinovskyi, che si è meritato i voti dei nostri tifosi grazie a un forte crescendo nel corso del mese. L’ucraino ha chiuso con 309 minuti giocati, 5 passaggi chiave -a riprova della sua qualità e di un ruolo centrale all’interno della manovra nerazzurra- e 1 gol e 1 assist, realizzati a Verona nell’ultima partita prima della pausa nazionali.

Per Malinovskyi si tratta del secondo premio Player of the Month, dopo il successo ottenuto nell’ottobre 2019, dopo soli due mesi dal suo esordio in nerazzurro.

Complimenti, Malina!

Febbraio – Luis Muriel

Il nuovo appuntamento con l’iniziativa in collaborazione con ItalianOptic ha visto trionfare Luis Muriel al termine di un testa a testa davvero serrato con Robin Gosens, che merita sicuramente una menzione per un mese di febbraio davvero di altissimo livello, impreziosito anche da tre gol.

Sulla sua strada, però, ha trovato il colombiano. Muriel è stato protagonista di prestazioni straordinarie e si è guadagnato i voti dei tifosi atalantini non solo con tre gol e tre assist in sette partite, ma anche con giocate da urlo e numeri da vero fenomeno. Lucho è sempre stato decisivo quando chiamato in causa, sia dal primo minuto, come nella vittoria per 4 a 2 sul Napoli, sia da subentrante -specialità della casa- come a Cagliari, quando risolse il match al 90′ con un gol da capogiro.

Per Luis Muriel si tratta del secondo premio Player of the Month stagionale, dopo il successo del mese di dicembre. “Ho tanta voglia di prendere un altro premio come questo”, aveva dichiarato al momento della scorsa premiazione: detto, fatto!

Ancora una volta enhorabuena, Lucho!

La premiazione

Gennaio – Aleksey Miranchuk

Nella quarta puntata dell’iniziativa in collaborazione con ItalianOpticAleksey Miranchuk si è imposto su Cristian Romero al termine di una finale a colpi di voti sui profili Facebook, Instagram e Twitter ufficiali nerazzurri. I due erano stati gli atalantini più votati al termine della prima fase e dopo un testa a testa serratissimo, il russo si è aggiudicato il titolo per il mese di gennaio.

Miranchuk è il quarto vincitore diverso di questo contest (prima di lui Zapata, Gosens e Muriel), a testimoniare l’apporto decisivo e l’alto e costante livello di rendimento di tutta la squadra nel corso di questa stagione. Il numero 59 nerazzurro, in campo per 300′ nel corso di gennaio, è stato trascinatore in particolare in Coppa Italia realizzando due gol decisivi tra ottavi e quarti di finale. Prima lo splendido sinistro al volo per sbloccare il risultato contro il Cagliari, poi la rete del 3 a 2 che è valsa la vittoria sulla Lazio.

La premiazione

Dicembre – Luis Muriel

Dopo la prima votazione, l’attaccante Luis Muriel ed il portiere Pierluigi Gollini sono risultati i finalisti del Player of the Month by ItalianOptic del mese di Dicembre. La battaglia a colpi di voti sui canali Facebook, Twitter e Instagram ufficiali è stata appassionante. Ne è uscito vincitore Luis Muriel, mentre il portierone nerazzurro, autore di parate davvero sublimi oltre che decisive, si è piazzato al secondo posto per pochissimi voti.

Nel mese di dicembre ‘Lucho’ -questo il nome con cui viene chiamato dai compagni- ha disputato 6 match per un totale di 198 minuti sul terreno di gioco… nei quali ha dato spettacolo. Due infatti le reti da subentrato, la prima delle quali, segnata nella sfida decisiva della Johan Cruijff Arena di Amsterdam contro l’Ajax, ha messo al sicuro vittoria e qualificazione agli ottavi di Champions League.

Muriel, terzo vincitore diverso di questo constest dopo Zapata e Gosens, ha poi firmato la sua settima doppietta in maglia nerazzurra nel 2-2 del ‘Dall’Ara’ contro il Bologna.

La premiazione

Novembre – Robin Gosens

Il Cuti Romero e Robin Gosens sono risultati i giocatori più votati dai tifosi durante la prima fase della votazione del Player of the Month by ItalianOptic del mese di Novembre. I due difensori hanno hanno quindi dato vita a una sfida davvero equilibrata sui canali social ufficiali Atalanta. A spuntarla il tedesco, ma una menzione d’onore è obbligatoria anche per il Cuti, che al suo primo anno in nerazzurro sta già diventando un idolo della tifoseria.

Nonostante le sole due partite giocate su cinque totali a causa di un paio di infortuni che l’hanno costretto ai box a inizio mese e in occasione di Atalanta-Verona, Gosens è comunque riuscito a lasciare un segno importante sia sul terreno di gioco sia nel cuore dei tifosi atalantini.

Dopo un’ottima prestazione al rientro dall’infortunio contro lo Spezia, gara in cui Robin aveva anche trovato il gol poi annullato dal VAR per fuorigioco millimetrico di Zapata, il tedesco è stato determinante anche nell’impresa di Anfield. Il suo gol ha infatti fissato il risultato sullo 0-2, punteggio che rimarrà negli annali della storia atalantina.

La premiazione

Settembre/Ottobre – Duván Zapata

Dalla prima votazione del Player of the Month by ItalianOptic dei mesi di Settembre e Ottobre sono risultati finalisti il centrocampista Remo Freuler e l’attaccante Duván Zapata che si sono giocati la finale a colpi di -tantissimi- voti sui profili social ufficiali del Club. A spuntarla, il colombiano.

Un riconoscimento assolutamente meritato per il nostro numero 91, che è stato uno dei protagonisti di questo primo mese e mezzo di stagione. Duván è sceso in campo in ciascuna delle otto partite di sputate dai nerazzurri per un totale di 537′, presenze impreziosite dal solito apporto in fase offensiva con 5 gol (3 in Champions League e 2 in Serie A) e 4 assist (divisi equamente tra coppa e campionato).

La premiazione

  • 05/01/2021
  • Italian Optic
atalanta