All’Olimpico spettacolare 3-3 con la Roma

A segno Castagne e doppietta di Rigoni

Spettacolare partita all’Olimpico di Roma nel posticipo della seconda giornata della Serie A TIM 2018-2019. Finisce 3-3 tra Roma e Atalanta al termine di una gara che ha regalato mille emozioni.

Parte forte la Roma che trova il vantaggio dopo due minuti grazie a un’invenzione di Pastore che devia di tacco in rete il cross di Under. Il gol a freddo non demoralizza i nerazzurri che reagiscono subito. Djimsiti obbliga alla deviazione in angolo Olsen al 9′. Dall’altra parte Gollini risponde presente sul tentativo di Under. Al 19′ il pareggio: il palo ferma Zapata ma non Castagne sulla successiva ribattuta in rete. E al 22′ Atalanta in vantaggio: gran palla di Zapata per Rigoni che davanti al portiere non sbaglia. Al 27′ ci prova ancora Rigoni con un gran tiro dal limite: palla di poco alta. Poi ci vogliono due salvataggi in scivolata di De Rossi su Rigoni e Pašalić per evitare il terzo gol che comunque arriva al 38′: stavolta è Pašalić a confezionare un assist perfetto per Rigoni che all’esordio in Serie A firma subito una splendida doppietta.

Nella ripresa al 6′ Gollini è ben piazzato sul tiro di Under e respinge. Al 15′ la Roma accorcia le distanze con Florenzi. La Roma attacca alla ricerca del pareggio, l’Atalanta non rinuncia a pungere e per poco non trova il quarto gol con Palomino da azione d’angolo. Al 37′ però la Roma pareggia: sugli sviluppi di una punizione è Manolas a trovare la deviazione vincente. Al 40′ Gollini è strepitoso in uscita e respinge di piede la conclusione a botta sicura di Schick. E al terzo minuto di recupero è decisivo un salvataggio di Castagne su Kluivert lanciato a rete. Finisce 3-3 e con questo punto i nerazzurri raggiungono quota 4 punti in classifica. Ora testa al ritorno dei Play-off di UEFA Europa League: giovedì a Copenaghen c’è in palio un posto nella Fase a gironi. Domani, martedì, la squadra comincerà a preparare la trasferta danese con una seduta a porte chiuse al Centro Bortolotti di Zingonia.

ROMA-ATALANTA 3-3
 
Reti: 2′ p.t. Pastore (R), 19′ p.t. Castagne (A), 22′ e 38′ p.t. Rigoni (A), 15′ s.t. Florenzi (R), 37′ s.t. Manolas.

ROMA: Olsen; Florenzi (28′ s.t. Schick), Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante (1′ s.t. Nzonzi), De Rossi, Lo. Pellegrini (1′ s.t. Kluivert); Under, Dzeko, Pastore. A disposizione: Fuzato, Mirante, Karsdorp, Juan Jesus, Marcano, Santon, Coric, Zaniolo, El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

ATALANTA: Gollini; Djimsiti, Mancini (19′ s.t. Toloi), Palomino; Castagne, Valzania (9′ s.t. de Roon), Pessina (6′ s.t. Hateboer), Ali Adnan; Pašalić; Zapata, Rigoni. A disposizione: Berisha, Rossi, Masiello, Reca, Gosens, Cornelius, Gomez, Freuler, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna; assistenti Stefano Alassio di Imperia e Alessandro Lo Cicero di Brescia, IV ufficiale Gianpaolo Calvarese di Teramo, V.A.R. Marco Di Bello di Brindisi, A.V.A.R. Matteo Passeri di Gubbio.

NOTE: ammoniti Nzonzi (R), Djimsiti (A).

  • 27/08/2018
  • Roma/Atalanta
  • Serie A
  • Prima squadra
atalanta