ItalianOptic, sempre in prima linea

Per professionalità, competenza e disponibilità

In prima linea in questa terribile emergenza sanitaria sfruttando la grande competenza nel settore ottico, ma mantenendo sempre alta l’attenzione alle esigenze dei propri clienti, il tutto sempre nel rigoroso rispetto delle regole, in una parola ItalianOptic.

Nonostante il lockdown che ha gioco forza rallentato se non fermato l’attività imprenditoriale, Stefano Chiarla e Fulvio Rizzi, i titolari di ItalianOptic, sono rimasti tutt’altro che fermi: il desiderio di poter essere d’aiuto e dare il proprio contributo in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo ha preso forma nella donazione di nuove lenti antiappannamento a tutto il personale sanitario della Terapia Intensiva dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

“L’utilizzo della mascherina -ha spiegato Stefano Chiarla- comporta un problema oggettivo: l’appannamento degli occhiali. Un ostacolo alla vista che in questo periodo può mettere a repentaglio la sicurezza di medici e infermieri, chiamati, di continuo, a pulirsi le lenti e a portarsi le mani agli occhi. Abbiamo sentito forte il desiderio di dare il nostro contributo mettendo a disposizione la nostra esperienza a chi non si è mai risparmiato in impegno e determinazione”.

Dallo scorso 18 maggio tutti e nove i negozi ItalianOptic hanno riaperto al pubblico.
Ai sei punti vendita bergamaschi (Albino, Curno, Fontanella, Sarnico, Trescore Balneario e Zogno) si sommano i due in provincia di Brescia (città e Rezzato) e quello di Milano: la professionalità del personale ItalianOptic è a disposizione dei clienti che potranno contare anche su grande competenza ed esperienza. A loro si potranno naturalmente chiedere informazioni sulle lenti antiappannamento.

ItalianOptic, interno negozio

La collaborazione di lunga data con Shamir, azienda leader nella progettazione e nella realizzazione di lenti da vista, ha permesso ai titolari di ItalianOptic di apprezzare il particolare trattamento antiappanamento (chiamato Shamir Glacier™ Anti-Fog).

“Un trattamento -ha spiegato Fulvio Rizzi- adattabile a tutte le lenti da vista che, oltre a essere permanente, non necessita di manutenzione, assicurando in qualsiasi circostanza una visione chiara e sicura. Crediamo peraltro che questa tecnologia possa davvero essere utile a tutti, non solo al personale sanitario, dal momento che l’utilizzo della mascherina ci accompagnerà anche nei prossimi mesi”.

Professionalità e competenza, in una parola ItalianOptic, Silver Partner Atalanta.

ENGLISH VERSION

  • 28/05/2020
  • Italian Optic
  • Sponsor