UCL, il prossimo avversario: il Valencia

La squadra spagnola ha vinto il Gruppo H

Il Valencia, prossimo avversario negli ottavi di finale di UEFA Champions League 2019-2020, è una società spagnola con sede a Valencia, città della costa sud-orientale. Nel 2019 ha celebrato i suoi cento anni di vita durante i quali ha vinto sei volte il campionato spagnolo, otto volte la Coppa del Re e una volta la Supercoppa spagnola. Ricco anche il palmares internazionale con la conquista di una Coppa delle Coppe, una Coppa Uefa, 2 Coppe delle Fiere e una Supercoppa Europea.

Il Valencia si è qualificato come primo del girone vincendo il Gruppo H con 11 punti, davanti a Chelsea, Ajax e Lille: decisiva la vittoria nell’ultima giornata sul campo dell’Ajax che ha permesso di superare in classifica proprio la squadra olandese.

Nell’ultima stagione ha terminato al quarto posto la Liga spagnola vincendo per l’ottava volta nella sua storia la Coppa del Re grazie alla vittoria per 2-1 sul Barcellona nella finale di Siviglia dello scorso 25 maggio. Attualmente occupa l’ottavo posto in campionato con 27 punti, alla pari dell’Athletic Bilbao ed è reduce dal pareggio interno per 1-1 con il Real Madrid.

Alla guida della squadra c’è Albert Celades, ex centrocampista spagnolo con un passato con le maglie tra le altre di Barcellona e Real Madrid. Celades ha preso il posto di Marcelino a inizio settembre. In passato ha allenato le giovanili della nazionale spagnola fino all’U21 ed è stato vice-allenatore di Lopetegui al Real Madrid.

Lo stadio che ospita le gare casalinghe del Valencia è il Mestalla, un impianto capace di contenere fino a 5omila spettatori.

Nell’agosto del 2017, un precedente nel Trofeo Naranja giocato a Valencia, vinto dai nerazzurri grazie al successo per 2-1 firmato da Toloi e Palomino (nella foto in apertura di news lo schieramento iniziale).

  • 16/12/2019
  • Champions League